IL RUDERE, CASA ATELIER Rif. CASAL1150

1.150.000 €
380 m2
2 Camere
2 Bagni
Codice
CASAL1150
Città
Casalzuigno
Categoria
Rustico/Casale
Locali
12
Mq Giardino
2360
mq Terrazzo
90
Piano
Terra
Classe energetica
G
468,77 kWh/m²a
Stato Immobile
Ristrutturato
Grado
Signorile
Posizione
Collina
Panorama
Vista Giardino
Orientamento
Nord Ovest Sud Est
Lati Liberi
4
Giardino
Privato
Arredi
Possibilità
Tipo Soggiorno
Triplo
Tipo Cucina
Abitabile
Riscaldamento
Autonomo
Tipo Riscaldam.
Radiatori
Acqua Calda
Autonoma
Infissi
Legno Doppio Vetro
Serramenti
Nuovo
Persiana
Oscurante Legno
Pavim. Giorno
Cotto
Pavim. Notte
Parquet
Pavim. Cucina
Gres Porcellanato
Pavim. Bagno
Gres Porcellanato
Accessori
Camino, Doppi Vetri, Lavanderia, Ripostiglio, Vasca Idromassaggio
“IL RUDERE, casa-atelier” podere immerso nel verde della Valcuvia, in uno dei paesi più belli della valle, Casalzuigno, a 5 chilometri dal Lago Maggiore, nato come luogo di abitazione e di lavoro, qui, i contadini, fino alla fine degli anni ’80, allevavano animali da latte, lavoravano la terra e producevano vino. Negli immediati anni del dopoguerra, quando la Valcuvia ed il Varesotto in genere erano frequentatissimi dai milanesi “bene” che vi trascorrevano le vacanze estive, il grande prato della casa diventava un solarium dove i vacanzieri si ritrovavano con sdraio ed ombrelloni per momenti di relax, incontro ed abbronzatura.
Dopo qualche anno di totale abbandono, questa stupenda cascina lombarda è tornata a nuovo splendore e racconta tutta la sua preziosa esclusività.
Attualmente Atelier di un artista, è stato acquistato nel 1990, ristrutturato negli anni a seguire nel pieno rispetto delle caratteristiche architettoniche senza alterare lo spirito della primitiva cascina lombarda risalente alla fine del ‘700 e senza stravolgere ambienti, materiali e spazi già esistenti.
Lo spazio abitativo si sviluppa su tre livelli prevalentemente “open space”.
Le facciate sono state recuperate consolidando l’esistente con sasso a vista utilizzando intonaco a base di calce per restauri di palazzi storici; i cinque archi del portico sono stati consolidati; il marciapiede in pietra ed è stato posato ad opus incertum.
Tutte le aperture originali sono state mantenute, gli infissi sostituiti con nuovi in iroko massello e doppio vetro. Gli antoni sono in essenza di ipé massello, con listoni cm 10 x 2 con disegno che si rifà agli antoni tradizionali d’epoca. Le finestre del piano terra e due del primo piano sono dotate di grate in ferro.
All’ingresso della strada di accesso alla proprietà è situato un rustico su due piani, allo stato originale, con affaccio su un ampio spazio verde e parcheggio auto.
L’immobile principale ha una forma ad “L” e sulla facciata principale, lato sud, corrono tre ordini di 5 archi per piano che testimoniano il tipico stile architettonico della antiche cascine lombarde. Gli archi al piano terra sono aperti come in origine, quelli dei piani superiori sono chiusi da ante scorrevoli con doppi vetri antisfondamento, garantendone la completa apertura.
La copertura del tetto a due falde, rifatta ed isolata, è in coppi nuovi a ricevere, mentre per tutta la copertura finale sono stati usati i coppi della casa in cotto lombardo.
Un grande cancello originale in ferro permette l’acceso all’immobile che conduce ad un ampio terrazzo lastricato in pietra di luserna e beole, grande e prezioso luogo di soggiorno estivo soleggiato e luminoso.
Sul lato corto del portico un portone antico dei primi ‘800 con soglia in pietra risalente al 1500-1600 conduce ad un vano guardaroba e scala di accesso al piano superiore.
Dal terrazzo si accede, con ingresso indipendente, al un ampio e luminoso locale living e, tramite scala in pietra, ad una cantina con soffitto originale a voltini e mattoni a vista.
Dal portico si accede anche all’ampia cucina tramite porta in abete, testimonianza storica.
Gli spazi abitativi del piano terra sono pavimentati con cotto Brunelleschi color verde acqua, l’ampio piano di lavoro della cucina è in marmo bianco di Carrara. L’intero soffitto è originale, ma restaurato.
Adiacente alla cucina, disimpegno, lavanderia e bagno ospiti.
Dal vano d’ingresso, tramite scala in pietra con inserti in castagno massello, frutto di recupero dei materiali, si accede al piano primo.
Il primo piano si presenta “open space” suddiviso in cucinotto e zona pranzo con pavimento in cotto lombardo fiammato, due zone soggiorno di cui una con ampio camino antico e studio, pavimentazione in essenza brasiliana di legno “cumarù”.
Alla camera padronale si accede tramite una porta fine ‘700, con adiacente cabina armadio e ampio bagno padronale con vasca idromassaggio.
Una scala in “iroko” conduce al piano sottotetto open space con listelli masselli e soffitto con travoni e architravi del 1300- 1400 a vista.
Sopra le grandi finestre scorrevoli, una serie di mensole in iroko fa da libreria.
Un grande bagno parzialmente a vista è dotato di una Jacuzzi.
Completa la proprietà un giardino di 2.360 mq su 3 livelli ben piantumato con alberi secolari ed essenze.
Per un appuntamento telefonare al 349 6599797, oppure al 335 216634

Mappa

Via Sanda 50, Casalzuigno (VA)

Condividi

* I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni Ho capito